Telefono

info@swing-strategies.com

Lunedì, 25 Maggio 2020 16:57

L’Hotel vs COVID 19

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

L’Hotel vs COVID 19: vinci la battaglia con semplici consigli.

Stiamo, pian piano ripartendo, è giunto il momento di riprendere in mano le nostre attività, ma come? Soprattutto se operiamo nel campo dell’ospitalità, sentiamo una tenaglia sempre più stretta intorno a noi. Cosa potrò fare? Come riuscirò a far ripartire la mia struttura?

La prima regola FONDAMENTALE è non scoraggiarsi. Viviamo in  un Paese meraviglioso e, nonostante il virus sia un grande nemico, non riuscirà mai a sconfiggere la bellezza delle nostre proposte turistiche. 

Per aiutarti a capire come procedere nei prossimi giorni abbiamo pensato di darti qualche piccolo suggerimento pratico per ricominciare la tua attività.

9279.jpg

1. Crea un Voucher 

Federalberghi ha condiviso una circolare sul decreto legge del 17 marzo. Il decreto parla di come puoi convertire le cancellazioni di questo periodo in Voucher spendibili entro un anno dalla loro creazione.

Cosa puoi fare?

Se i tuoi clienti non hanno richiesto il voucher:  informa i tuoi ospiti. Invia una mail in cui spieghi come il tuo hotel, il tuo campeggio, la tua struttura turistica sta reagendo, le cose che sono migliorate in questo periodo e ricorda loro della possibilità del voucher.

Il cliente ha già richiesto il voucher? Perfetto! Invia la tua mail delineando le fasi che intraprenderà la tua struttura e da quando potrà cominciare a usare il suo voucher e tutte le novità che lo accoglieranno al suo arrivo. 

Coinvolgi il tuo cliente, fallo sentire importante.

2. Trova la TUA opportunità

3448.jpg

La storia ci insegna che le grandi crisi portano notevoli disagi, ma, anche, nuove opportunità. Devi essere veloce ad adattarti e battere sul tempo i tuoi competitor. Questo spiacevole momento ha rimescolato le carte nel mazzo. In fondo è come partire di nuovo tutti dallo stesso punto. 

Trova il tuo punto di forza, la tua differenziazione dalle altre offerte. Ora puoi essere la struttura che hai sempre desiderato essere. Analizza bene il tuo storico clienti: cosa amano di te? 

Ridistribuisci i ruoli nella tua struttura così da far crescere e formare il tuo personale in maniera adeguata e pronta per accogliere i tuoi ospiti.

3. Ri-scriviti

Dovrai raccontare il tuo hotel con parole diverse. I tuoi clienti devono essere informati attraverso l’inserimento di tutti gli elementi utili a creare fiducia, in questo momento storico, verso la tua struttura. 

Reimposta la tua comunicazione in maniera efficace e senza perdere mai di vista i tuoi punti di forza.

Coinvolgi, stimola e informa i tuoi clienti.

In questo periodo potrai usare i tuoi strumenti di comunicazione per far sapere ai tuoi ospiti come sanifichi l’hotel, quale kit di benvenuto hai pronto per loro e via dicendo. Non dimenticare mai il sorriso…

Scegli sempre una comunicazione in linea con il tono di voce del tuo hotel. Non usare le frasi fatte, personalizza il tuo messaggio.

 4. Trova i giusti “partner” 

3861.jpgNon possiamo certo farti i conti in tasca. Solo tu e il tuo team sapete quanto sarà possibile investire in questo momento. Per questo motivo dovrai trovare i giusti partner per ripartire.

Prima di tutto controlla i tuoi strumenti di vendita già esistenti.
Booking, Expedia… è tutto in ordine? Analizza anche i suggerimenti che gli stessi strumenti ti mostrano per questo periodo e valuta attentamente cosa può essere utile e conveniente per te.

Non scordare di aggiornare la tua scheda Google My Business. Inserisci tutto ciò che ritieni utile per i tuoi clienti.

Rispolvera il tuo database. Profila il tuoi clienti del passato nel miglior modo possibile e pianifica la comunicazione in maniera mirata. Hai mai pensato di inserire nella tua lista la tipologia di servizi che i tuoi clienti hanno richiesto durante un loro soggiorno? Non pensi che al Sig. Rossi farebbe piacere ricevere un messaggio simile a questo: 

“Caro Sig. Rossi, l’hotel più bello d’Italia è pronto a ripartire… Il tuo cappuccino schiumoso con cannella ti aspetta!”. 

In questa fase non dimenticare le persone. La tecnologia è di grande aiuto, ma il tuo vicino lo è di più. Cerca nuove collaborazioni per la tua struttura, trova affinità di servizi che ti permettano di ripartire offrendo qualcosa di più. C’è ancora l’artigiano delle marmellate accanto al tuo hotel? Beh, crediamo che al sig. Rossi piacerebbe assaggiare una marmellata fatta in casa assieme al suo cappuccino. Che ne pensi?

Mantieni i tuoi standard e, quando possibile, alzali!  Trova i giusti accordi con le persone di cui ti fidi e rilancia la tua struttura!

5. Booking

Non siamo il tuo revenue manager lo sappiamo, ma permettici di darti un consiglio. Elimina per questo periodo le tariffe non rimborsabili.

Se proprio non puoi farne a meno cerca delle agenzie assicurative in grado di aiutarti.

Pensa come il tuo cliente. Punta su offerte e pacchetti last minute. Chi potrà viaggiare nel breve periodo sarà sicuramente italiano (al massimo europeo) e, con molta probabilità, sceglierà all’ultimo momento. Cerca di offrire esperienze (adatte al periodo) che coprano un soggiorno di un fine settimana o di un paio di notti massimo, ma che siano uniche e coinvolgenti.

Ultimo consiglio in merito. Cambia la tua politica di cancellazione: dai ai tuoi clienti maggiore possibilità di scegliere e loro ti sceglieranno!

6. Esplora il Pianeta Marketing

31958.jpg

In questo periodo ti sarai posto mille domande sulla tua struttura, ma, soprattutto, ti sarai reso conto di quanto sarebbe stato utile avere una pianificazione delle attività da fare per vendere il tuo hotel o farlo rimanere impresso nei ricordi dei tuoi clienti.

E’ arrivato il momento. COVID o non COVID la tua struttura deve avere un piano strategico per restare sul mercato. Devi conoscere cosa vuole il tuo cliente e cosa fa quando decide di acquistare un soggiorno. 

Mai come ora è fondamentale per il tuo albergo la costruzione di una strategia che delinei i seguenti punti:

  • Chi sono?
  • Chi è il mio cliente?
  • Perché sono unico ?
  • Come posso raggiungere il mio cliente?
  • Quali strumenti aumenteranno le mie prenotazioni?

Lo sappiamo che hai già istintivamente risposto a queste domande. Sei sicuro che le risposte siano corrette? Ci sono abbastanza elementi analitici a supporto delle tue risposte? Se si, bene sei a un buon punto e saprai come ripartire alla grande, avrai già le soluzioni per contattare il tuo target e portarlo nel tuo hotel. Nel caso non lo avessi fatto questo è il momento per aggiungere alla tua strategia anche un crisis management plan utile a superare momenti difficili come questo e anche piccole “rogne” che a volte capitano.

Se hai risposto no ti consigliamo vivamente di riflettere perché la strategia è alla base di tutti i mercati.

7. Distanti ma uniti

Anche se il tuo cliente non riesce a raggiungerti a causa del COVID19, non lo abbandonare.

Continua a informarlo e coinvolgerlo nelle tue iniziative. Utilizza gli strumenti di comunicazione diretta come i social o le newsletter per diminuire le distanze.

Pianifica un calendario editoriale diverso dal solito. Non pensare solo a vendere: per il mercato straniero potrebbe aver bisogno di più tempo per  lo straniero ora non può venire in Italia, ma non per questo non lo farà appena possibile. 

Se hai deciso di rinnovare la tua struttura o un tuo servizio, coinvolgi con dei post i tuoi clienti/follower; chiedi il loro parere, falli sentire parte di qualcosa.

8. Rendi il tuo hotel realmente sicuro

8.jpg

Abbiamo deciso di tenere per ultimo il punto più importante. Affidati a professionisti per santificare la tua struttura. Rendi privo di rischi il tuo lavoro e il soggiorno dei tuoi ospiti. Segui le direttive di aziende specializzate come Horeca Group:

  • PIANO DI AZIONE

Redigi un Piano di azione per uso interno con tutte le misure, gli strumenti, la formazione specifica del personale e le azioni di prevenzione attuate dalla struttura.

  • FORMAZIONE DEL PERSONALE

Forma il tuo personale così da poter svolgere in totale sicurezza tutte le attività preposte

  • ATTREZZATURE DPI/PPE

Fornisci a tutto il personale attrezzature idonee e certificate 

  • DISINFEZIONE DELL'ACQUA

Mantieni la disinfezione dell’acqua superiore agli standard normali.

  • GEL DISINFETTANTE

Installa delle unità per erogare gel disinfettante nelle diverse aree dell’hotel

  • CONTROLLO DELL'ARIA

Riduci i rischi al minimo sanificando gli impianti di areazione della tua struttura

  • SANIFICAZIONE DEGLI AMBIENTI

Pianifica i giusti interventi per sanificare costantemente gli ambienti. 

  • TRATTAMENTO DEI RIFIUTI

Anche i rifiuti dovranno essere smaltiti in maniera corretta e sicura. Controlla che il tuo personale sappia come fare e abbia i giusti strumenti.

Adesso sei pronto, mettici tutta l’energia che hai e riparti alla grande. Il tuo cliente ti aspetta!

Scarica subito il tuo ebook gratuito di Swing Strategies con tutti i contenuti utili alla tua ripartenza. 

Letto 128 volte Ultima modifica il Giovedì, 23 Luglio 2020 11:36
Eleonora Zoccoletti

Hospitality Mentor

Swing Strategies S.l. Calle Ibarra, 13 - Las Galletas 38631 Santa Cruz de Tenerife -Tenerife - Islas Canarias Spain P.IVA: B76819788